Le erbe

Casseruola di ortiche

2 cipolle
1 cucchiai di burro o olio
2 spicchi d'aglio
Circa 90 g di ortiche sbollentate
¼ cucchiaini di sale
¼ cucchiaini di pepe bianco
150 g di formaggio Feta (sbriciolato)
3 dl di latte
4 uova

Tritare le cipolle e l'aglio finemente. Cuocere brevemente a fuoco lento su una padella usando il burro o l'olio. Aggiungere gli altri ingredienti. Versare la mistura dentro una pirofila imburrata e cuocere in forno a 175 gradi per circa un'ora. Controllare che la mistura si sia solidificata sufficientemente. Servire con l'insalata verde.


Pesto di foglie di tarassaco

40 g di foglie giovani di tarassaco
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
2 cucchiai di pinoli
1 piccolo spicchio d'aglio
½  dl di olio di colza
Sale e pepe nero macinato grossolanamente

Le foglie del tarassaco dovrebbero essere raccolte prima delle fioritura della pianta. Le spesse vene centrali delle foglie non vanno usate e i piccioli anche più corti vanno scartati. Mischiare le foglie, i pinoli, l'aglio, il parmigiano grattugiato e un po' di olio con un frullatore. Aggiungere olio fino ad ottenere una salsa omogenea. Aggiungere sale e pepe secondo i gusti.

Un consiglio! Spalmare il pesto sui pezzi di pane di segale. I pezzi vanno tagliati per lungo o diagonalmente per fare delle strisce di pane lunghe e sottili, circa 1,5 cm di larghezza. Posizionare le strisce di pane su una teglia con il pesto sulla parte superiore e cuocere in forno a 225 gradi da 5 a 8 minuti. Servire con una zuppa di funghi.  


Polpette di alchemilla e verdure

180 g di carota e rapa grattugiate
15 g di alchemilla finemente tritata
170 g di patate bollite e passate
85 g di riso o orzo cotto
50 g di formaggio grattugiato
1 uovo
Circa 30 g di pangrattato
½  dl di olio di oliva

Origano, rosmarino, sale (possibilmente aromatizzato con delle erbe)
Mischiare bene tutti gli ingredienti e formare delle polpette rotonde. Cuocere in forno a 225 gradi per circa 30 minuti.


Zuppa di epilobio e carote

½  dl di olio
200 g di carote grattuggiate
1 cipolla
200 g di epilobio (bollito o surgelato)
2 cucchiai di farina
4 dl d'acqua
8 dl di latte
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiaini di sale (possibilmente aromatizzato con delle erbe)

Far bollire le carote a la cipolla a fuoco lento con l'olio in una pentola. Aggiungere la farina. Aggiungere poco alla volta l'acqua, mescolando accuratamente. Cuocere a fuoco lento per circa 15 minuti mescolando di tanto in tanto. Aggiungere il latte e le spezie. Continuare a cuocere a fuoco lento finchè la zuppa non sia ben cotta.